Cos’è e perchè

Dall’ottima spiegazione del sito CiclOfficine Popolari

Una Ciclofficina Popolare è un luogo dove è possibile riparare, recuperare, immaginare biciclette, e soprattutto è un luogo dove questa attività è il punto di partenza di un percorso di riflessione sul consumo e sugli stili di vita, sulla mobilità e sui trasporti, sull’intero sistema/mondo, prigioniero della logica capitalistica di potere/ petrolio/ guerre/ inquinamento/ impoverimento e sfruttamento indiscriminato delle risorse del pianeta.

Le Ciclofficine Popolari sono autogestite e senza scopi di lucro. Nascono dall’iniziativa quei ciclisti urbani che hanno fatto dell’uso e della riparazione della bicicletta il mezzo di un diverso stile di vita, basato sulla necessità del recupero e del riciclo dei materiali, sull’efficacia della lentezza, sul rispetto delle diversità e sullo scambio di conoscenze all’interno di strutture orizzontali.

La bicicletta è il nostro mezzo, la bandiera di questo impegno quotidiano.

La diffusione l’utilizzo di massa delle biciclette può liberare la metropoli dalla dittatura dell’automobile e per questo in una Ciclofficina  Popolare si può mantenere efficiente il nostro mezzo di trasporto, attraverso la condivisione di semplici conoscenze meccaniche e e l’uso comune di spazi e di attrezzi, il recupero e il riutilizzo di bici e dei loro componenti altrimenti destinati alle discariche, secondo la logica del consumista del comprare/consumare/buttare/ricomprare.

Nelle Ciclofficine Popolari viene dimostrato che con piccoli cambiamenti personali, come l’uso quotidiano della bicicletta, si può mutare la qualità della vita di tutti e rendere più vivibili le nostre città: la bicicletta libera le nostre città dallo smog, dal traffico, dal rumore; è un’attività fisica quindi produce endorfine, che fanno bene al corpo e all’umore, è economica e quindi popolare.

L’automobile è un mezzo ormai obsoleto. Entra anche tu in una ciclofficina e vivi la tua veloruzione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *